Events & Festivals


XXIV° Sguardi Altrove Film Festival
“Women’s Empowerment: Working to Overcome Gender Inequality”

  1. Managing Director
    "Certain Women"
  2. Managing Director
    Sguardi Altrove Film Festival
  3. Managing Director
    "Certain Women"
  4. Managing Director
    Everyone Else - Maren Ade
  5. Managing Director
    Fukushima Mon Amour
  6. Managing Director
    House of Others
  7. Managing Director
    Il nido
  8. Managing Director
    La prima meta
  9. Managing Director
    Night Shift
  10. Managing Director
    Portami Via
  11. Managing Director
    The Love Witch
  12. Managing Director
    The War Show
  13. Managing Director
    Vi presento Toni Erdmann - Maren Ade
  14. Managing Director
    Where to, Miss
Sguardi Altrove International Film Festival


Sguardi Altrove Film Festival | March 12-19, 2017 | Spazio Oberdan, Casa dei Diritti, Milan

This year, the 24th edition of Sguardi Altrove International Film Festival  is dedicated to the role of women in cinematographic and artistic languages.

The first movie will be "Certain Women" directed by  Kelly Reichardt with a stellar cast:  Michelle Williams, Kristen Stewart, Laura Dern and  Lily Gladstone, the discovery of the year.
The retrospective dedicated to Maren Ade, director of the multi-awarded "Vi presento Toni Erdmann", running for the  Academy Awards.
Among the special movies:  The Love Witch by Anna Biller, an horror-thriller inspired by b-movies from the Sixities, it has been already a success in occasion of the last Torino Film Festival.



Il tema che farà da filo conduttore alle varie sezioni e attività di questa edizione è Women’s Empowerment: Working to Overcome Gender Inequality. Da sempre rivolto a mantenere viva la riflessione sulle questioni legate al mondo femminile, anche quest’anno il festival si pone l’obiettivo di affrontare con stili e linguaggi diversi, una tematica di grande importanza come quella dell’emancipazione e della parità di genere per le donne in tutto il mondo.
Organizzato dall’Associazione Sguardi Altrove - Donne in Arti Visive con la direzione artistica di Patrizia Rappazzo e forte della presenza sempre più significativa delle istituzioni e di diversi partner, il festival si articola in tre distinti concorsi aperti esclusivamente ai film a regia femminile: il concorso internazionale lungometraggi Nuovi Sguardi, il concorso internazionale documentari Le Donne Raccontano, il concorso internazionale cortometraggi Sguardi (S)confinati. A queste tre sezioni si aggiunge la sezione competitiva a regia mista #FrameItalia – 2017 Premio del Pubblico, dedicata a lungometraggi cortometraggi e documentari italiani.


Completano l’offerta cinematografica delle sezioni non competitive aperte anche ai film a regia maschile. Tra queste, la ‘Finestra sulla Cina tra ieri e oggi’ che esplora l’evoluzione della donna in Cina attraverso il cinema; e la sezione Diritti Umani, oggi, sezione internazionale di opere, a carattere documentario e non, che indagano sulle violazioni dei diritti umani nel mondo. In particolare, i film di questa edizione offrono un duplice approfondimento: sui diritti violati dei migranti e dei rifugiati e sulle vittime del conflitto in Siria, con particolare attenzione al ruolo giocato delle donne siriane. 


Anche in questa edizione sono moltissime le anteprime in programma, a partire dal film d’apertura Certain Women, opera che ha trionfato al London Film Festival 2016, diretta dalla regista statunitense Kelly Reichardt, con un cast di star composto da Michelle Williams, Kristen Stewart, Laura Dern e l’attrice-rivelazione Lily Gladstone. Il film è un adattamento di tre brevi racconti di Maile Meloy e mette in scena le storie di quattro donne molto diverse tra loro, che si sforzano di ricercare la propria strada sullo sfondo delle infinite pianure del Nord-Ovest americano. 


Tra le proiezioni speciali, un'altra opera targata USA, The Love Witch, scritto e diretto da Anna Biller, un ironico horror-thriller che omaggia i b-movie degli anni ’60. Presentato con successo all’ultimo Torino Film Festival, il film vede come protagonista Elaine (Samantha Robinson), una giovane e attraente strega disposta a tutto pur di trovare il vero amore.


Da segnalare inoltre la retrospettiva Maren Ade, cineasta di punta del cinema tedesco contemporaneo, con la proiezione di tre suoi lungometraggi: Everyone Else (2009) film che si è aggiudicato due Orsi d'argento (Gran Premio della Giuria e Premio per la Miglior Attrice), sui rituali, i segreti e le frustrazioni di una coppia nel corso di un'estate; The forest for the trees (2003) storia di una giovane insegnante alle prese con gli atteggiamenti conservatori dei suoi colleghi; e il pluripremiato Vi presento Toni Erdmann (2016), vincitore di ben 5 Oscar europei e in corsa per gli Academy Awards, commedia umana ed eccentrica che descrive con delicatezza, grazia e ironia il rapporto difficile tra un padre e la figlia. 


A completare l’edizione 2017 e in continuità con le edizioni degli scorsi anni, Sguardi Altrove propone una serie di incontri e workshop che toccano diversi aspetti del fare cinema. Si parte il 14 marzo allo Spazio Oberdan con il workshop condotto dai fondatori di Open DDB, la prima piattaforma europea on demand di opere indipendenti, su ‘Le nuove forme di distribuzione digitale dal basso’ che analizzerà i meccanismi di solidarietà, accessibilità e sostenibilità alternative, attraverso l'utilizzo consapevole delle Creative Commons.
Si terrà poi presso la sede del Parlamento Europeo - Uffici di Milano una giornata di studio dal titolo ‘L’ autorialità femminile nell’audiovisivo: nuova legge, nuove opportunità? ’, organizzato con la collaborazione di EWA Network in cui si discuterà riguardo la nuova legge cinema. 

L’offerta formativa si chiude il 19 marzo alla Casa dei diritti di Milano con ‘Liquid Borders’, una masterclass di Irene Dionisio e Rossella Schillaci, due registe torinesi, molto apprezzate da critica e pubblico che, pur avendo seguito percorsi professionali distinti, trovano oggi punti di vista convergenti nel loro lavoro documentaristico. Oltre a raccontare il proprio metodo di lavoro nelle  diverse fasi di realizzazione di un film, la Schillaci e la Dionisio analizzeranno in particolare alcune loro opere (La fabbrica è piena, Altra Europa, Sponde, Il limite) che trattano la questione migratoria da differenti prospettive.

Programma con date e luoghi in via di definizione, consultare il sito per rimanere aggiornati:
 www.sguardialtrovefilmfestival.it

SGUARDI ALTROVE è sostenuto da:
Regione Lombardia, Comune di Milano Assessorato Cultura;

SGUARDI ALTROVE è socio fondatore di:
Milano Film Network

SGUARDI ALTROVE ha il patrocinio di:
Parlamento Europeo, Ministero delle Pari Opportunità, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Ministero degli Affari Esteri, Regione Lombardia, Comune di Milano, Città Metropolitana, EWA NETWORK, AGIS, AFIC, 100autori 

SGUARDI ALTROVE è realizzato con la collaborazione di: 
Parlamento Europeo sede di Milano, Fondazione Cineteca Italiana, Casa dei Diritti di Milano, Goethe Institut, Fondazione Italia Cina, Amnesty International-Sezione Italiana, EWA network, Movieday, Long Take, Cinematti, Open DDB.

MEDIA PARTNER:
FilmTV, Cinecittà News, Radio Popolare, Taxi Drivers, Pagina 99, Lettera Donna, Freeda Media 

Contacts:
Ufficio stampa Sguardi Altrove Film Festival
Michela Giorgini  +39.339 8717927 giorginimichela@gmail.com 
Giada Toso +39 349 6131784 toso.giada@gmail.com